Cos’è l’hardware, l’input/output, il bus e l’interfaccia di un PC?

Chi si avvicina per la prima volta al mondo dei computer tra le prime parole che si sentono c’è, senza ombra di dubbio, il termine hardware. Ma che cosa significa hardware e che cosa sono le periferiche di input, di output, il bus e l’interfaccia di un computer?

Che cos’è l’hardware?

Con il termine hardware, che deriva dall’unione dei 2 termini inglesi hard (duro, pesante) e ware (componente, oggetto) e che si pronuncia arduèr, si intende la parte fisica del computer, ovvero tutte le componenti che è letteralmente possibile toccare con mano. Queste componenti possono trovarsi all’interno del computer (si tratta sostanzialmente di schede elettriche/elettroniche), oppure all’esterno del computer, come ad esempio il monitor, la tastiera ed il mouse (che si pronuncia màus).

PC

A seconda delle dimensioni e dell’impiego, esistono diverse tipologie di computer che si distinguono tra di loro per la velocità di elaborazione e per la capacità di memorizzare i dati. I computer che di solito vengono usati a casa, nelle scuole o negli uffici, vengono chiamati PC dall’inglese Personal Computer (cioè computer personale). Di questi PC ne esistono di diversi tipi ma quelli più diffusi sono i computer fissi, chiamati anche computer desktop per il semplice fatto che l’involucro esterno (cioè il case, che si pronuncia chèis) viene posizionato sulla scrivania:

Cosa e l'hardware l'input output il bus e l'interfaccia di un PC

In questa immagine vengono rappresentate le componenti hardware essenziali di un PC che si possono trovare all’interno del case e che sono 2) Scheda madre, 3) CPU, 4) Interfaccia ATA, 5) RAM, 6) Slot di espansione, 7) Alimentatore, 8) Lettore CD/DVD e 9) Disco fisso, mentre all’esterno del case ci sono 1) Monitor, 10) Tastiera e 11) Mouse. Comunque, se per caso vuoi avere maggiori informazioni sul funzionamento delle componenti di un PC, puoi consultare questo articolo mentre, per sapere come usare la tastiera del PC ed il mouse, puoi consultare invece quest’altro articolo.

Che differenza c’è tra input ed output?

Le apparecchiature (chiamate periferiche) che consentono di acquisire dati dall’esterno e di inserirli dentro il computer si chiamano periferiche di input. Quelle più importanti sono la tastiera, il mouse (che sui computer portatili si chiama touchpad e che si pronuncia tàchpad), lo scanner, il microfono e la webcam (che si pronuncia uebcàm). Le periferiche che consentono invece di mostrare all’esterno i risultati dell’elaborazione da parte del computer si chiamano periferiche di output (che si pronuncia àutput). Le periferiche di output più importanti sono il monitor, la stampante, le casse per l’audio (cioè gli altoparlanti) e le cuffie. Esistono anche delle periferiche che sono sia di input che di output come ad esempio gli schermi touchscreen (che si pronuncia tàchscriin) dei tablet, che non sono altro che un’altra tipologia di computer. Molto spesso i termini di input e di output vengono anche abbreviati con I/O.

Bus e interfacce

Il collegamento che permette di far “dialogare” tra loro le varie periferiche all’interno del computer prende il nome di bus (che si pronuncia bàs). Queste periferiche possono essere collegate all’interno del computer mediante delle interfacce utilizzando delle schede di espansione, attraverso degli slot, come ad esempio la scheda di rete. Per collegare delle periferiche esterne si utilizzano invece delle altre interfacce delle quali le più importanti sono l’USB

USB

…la parallela (chiamata anche LPT ed utilizzata per collegare le vecchie stampanti), la seriale (COM), la FireWire (che si pronuncia fàiruer), la PS/2 (utilizzata per collegare le vecchie tastiere e mouse), la VGA (utilizzata per collegare i vecchi monitor alla scheda video), l’ethernet (utilizzata per collegare router o altre periferiche) e gli spinotti (chiamati mini jack, che si pronuncia gièc) per collegare ad esempio microfono, cuffie ed altoparlanti stereo:

C’è da dire però che queste interfacce esterne possono essere anche chiamate porte: ad esempio porta PS/2, porta USB, porta seriale, porta parallela, eccetera.

Altre tipologie di computer

Come riporta Wikipedia, oltre ai PC, in commercio esistono anche altre tipologie di computer che sostanzialmente possiamo dividere in 3 gruppi:

Arrivati a questo punto dovresti sapere che cos’è l’hardware, l’input, l’output, il bus e l’interfaccia di un PC.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutto il materiale è di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.