Dell, 2-in-1 in esclusiva al CES2017

Dell sceglie di giocare di anticipo sull’apertura della nuova edizione del Consumer Electronics Show (CES) di Los Angeles presentando la nuova incarnazione di XPS 13, ultraportatile già presente sul mercato che si rinnova aggiungendo la possibilità di un utilizzo flessibile grazie alla configurazione 2-in-1.

Il nuovo XPS 13 è un portatile ma anche un tablet grazie a un display touch disponibile in formato Full HD (1930×1080) oppure QuadHD (3200×1800), ed è prevedibilmente basato su una CPU Kaby Lake (con tanto di GPU integrata) in versione Core i5 (i5-7Y54 a 3,2GHz) oppure Core i7 (i7-7Y75 a 3,6GHz). La potenza c’è tutta, insomma, e nonostante l’uso delle potenti CPU x86 di Intel il design di XPS 13 è basato su un meccanismo di dissipazione del calore completamente passivo.


Ulteriori caratteristiche hardware del nuovo convertibile statunitense includono un quantitativo di RAM a scelta tra 4, 8 oppure 16 gigabyte LPDDR3, storage interno a stato solido compreso tra 128 gigabyte (su porta SATA) e 1 Terabyte (PCIe), una batteria capace di un’autonomia da 15 ore (su display Full HD), una webcam, un lettore di impronte compatibile con Windows Hello, lettore di schede microSD, due porte USB di Tipo-C, una porta Thunderbolt 3 e un jack audio 3,5mm.
Dell definisce il nuovo XPS 13 come il 2-in-1 da 13 pollici più piccolo del mondo, con un 40 per cento di spessore e un 20 per cento di peso in meno rispetto al Surface Book di Microsoft. Il prezzo parte da 1.000 dollari, mentre la disponibilità è fissata al 5 gennaio in concomitanza con l’apertura del CES.

Il settore dei convertibili continua a rappresentare uno dei business informatici (x86) che ancora mostrano segni di vitalità in un mercato a dir poco maturo – e in apparente decrescita perenne – così come sorride a Dell il mercato dei display evoluti in cui la corporation può vantare (stando a IHS) il primato negli ultimi tre anni.
Sempre in anticipo sul CES, dunque, Dell ha presentato il display ultrasottile S2718D con diagonale da 27 pollici, risoluzione da 2560×1440 pixel a 60Hz, luminosità da 400 nits, tempi di risposta gray-to-gray da 6 ms e supporto HDR. La corporation garantisce una gamma colori con copertura del 99 per cento dello standard sRGB, mentre il prezzo parte da 700 dollari e la disponibilità da marzo 2017.

fonte: punto-informatico.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutto il materiale è di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.