For Honor

Ubisoft scioglie ogni dubbio e conferma che For Honor richiederà una connessione permanente, anche nella modalità in single player.
Nei giorni scorsi era circolato il rumor secondo cui For Honor, il nuovo franchise di Ubisoft che simula degli assedi nei castelli con scontri corpo a corpo in terza persona, avrebbe potuto richiedere una connessione permanente anche nella campagna in giocatore singolo.
Ora nel forum ufficiale di Ubisoft un portavoce della software house conferma che occorrerà essere connessi in ogni momento, poiché “[…] alcuni elementi di progressione sono registrati on-line e sono condivisi attraverso la modalità storia e multiplayer. I giocatori dovranno essere collegati a Internet in ogni momento per giocare a For Honor. ”
For Honor è stato presentato durante l’E3 2015, ma la compagnia francese lavora al titolo da oltre dieci anni e, solo quest’anno ha introdotto una componente in single player da affiancare alla modalità in multiplayer che rappresenta comunque il fulcro del gioco, una politica già vista in The Division della stessa Ubisoft.
For Honor uscirà il 14 febbraio 2017 su Xbox One, PS4 e PC. Date un’occhiata alla nostra anteprima su queste pagine e diteci la vostra: il “sempre online” potrebbe essere un problema?

fonte: https://www.tomshw.it/

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutto il materiale è di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.