macOS Sierra

macOS Sierra è la tredicesima versione di macOS, la prima a chiamarsi “macOS” invece che “OS X”. È stato presentato ufficialmente al pubblico da Craig Federighi il 13 giugno 2016 a San Francisco, durante l’Apple WWDC. Lo stesso giorno della presentazione è stata rilasciata la prima beta per sviluppatori.
La versione finale è stata rilasciata il 20 settembre 2016 a tutto il pubblico.

Novità
La principale novità riguarda Siri che debutta sul Mac, con nuove funzioni dedicate per il desktop. Il nuovo sistema operativo interagisce con iCloud e i dispositivi Apple in tanti nuovi modi e con applicazioni più usabili ed interattive.

Design
Il design del Centro Notifiche è stato ridisegnato, prendendo lo stile di quello su iOS 10.

L’applicazione Foto ora crea video-ricordo giornalieri, raggruppando determinate foto e inserendo automaticamente una canzone adeguata al contesto. È disponibile un nuovo tab per la gestione dei volti e l’organizzazione di essi in base alla persona. Inoltre, ogni foto e video viene analizzato rintracciando oggetti, panorami e situazioni in modo tale da cercare una foto o un video attraverso un determinato oggetto al suo interno.

L’applicazione Messaggi implementa tutte le novità di iMessage aggiunte con iOS 10.

Anche iTunes è stato ridisegnato per semplificarne l’utilizzo. Sono stati inoltre aggiunti i testi dei brani.

Gestione della memoria
Ora è disponibile un nuovo pannello per la gestione della memoria di sistema, in grado di archiviare automaticamente i file e gli allegati più vecchi e meno utilizzati su iCloud. È anche possibile svuotare il cestino periodicamente e cancellare i film iTunes già visti.

Con macOS Sierra è possibile caricare tutti i documenti e il desktop su iCloud, in modo tale da accedervi da qualsiasi dispositivo.

Integrazione con altri dispositivi
Un’altra novità importante è la possibilità di sbloccare il Mac attraverso l’Apple Watch (con watchOS 3 o superiori) se l’autenticazione a due fattori dell’account ID Apple è attivata.

I documenti, testi, foto e video che vengono copiato sull’iPhone o iPad possono essere copiati istantaneamente sul Mac (o viceversa) attraverso l’uso della tecnologia Bluetooth.

Altro
Ora la modalità di riproduzione video Picture in Picture è disponibile per più piattaforme e siti.

È stata aggiunta la possibilità di aprire più tab delle applicazioni di terze parti, senza l’intervento da parte del programmatore.

Compatibilità
I seguenti modelli di Mac sono compatibili con macOS Sierra:

MacBook: fine 2009 o più recente
MacBook Pro: meta 2010 o più recente
MacBook Air: fine 2010 o più recente
Mac mini: metà 2010 o più recente
iMac: fine 2009 o più recente
Mac Pro: metà 2010 o più recente
Versioni
Dismessa Versione corrente Beta
Versione Build Data Nome OS Dettagli Download
10.12 16A323 20 settembre 2016 Darwin 16.0.0 Rilasciato su Mac App Store
10.12.1 16B2555 24 ottobre 2016 Darwin 16.1.0 Rilasciato su Mac App Store
10.12.2 16C32e 31 ottobre 2016 Darwin 16.2.0 Prima versione beta rilasciata agli sviluppatori
10.12.3 Rilasciato su Mac App Store

macOS Sierra
Cosa può fare ora il tuo Mac? Prova a chiederglielo.
Siri debutta sul Mac e lo fa in grande stile, con nuove funzioni a misura di desktop. E questa non è l’unica novità che rende il tuo Mac ancora più smart. Perché macOS Sierra ti aiuta a riscoprire le tue foto più belle, a lavorare al meglio su più dispositivi e a liberare spazio prezioso. Ora il tuo Mac fa ancora di più per te, così tu puoi fare ancora di più con il tuo Mac.

Siri debutta sul Mac e lo fa alla grande, con nuove funzioni fatte apposta per il desktop. Ora il tuo Mac interagisce con iCloud e i tuoi dispositivi Apple in tanti modi nuovi, ancora più intelligenti. E con le funzioni smart fare foto, ascoltare musica e inviare messaggi diventa ancora più piacevole.

Chiedi una mano a Siri: l’assistente intelligente ora è disponibile sul Mac.
• Ritrova tutto quello che già ami di iOS, più tante nuove funzioni ottimizzate per il Mac.
• Invia messaggi, crea promemoria, naviga sul web: tutto questo e molto altro, senza interrompere quello che stai facendo.
• Aggiungi i risultati di Siri ai tuoi documenti: basta trascinarli o fare un copia e incolla.
• Metti i risultati di Siri in Centro Notifiche per usarli come riferimento futuro.
• Chiedi a Siri di trovare un file, regolare le impostazioni o fornirti informazioni di sistema.



Copia da un dispositivo e incolla su un altro usando gli Appunti condivisi.
• Apri un’app su un dispositivo, copia un testo, un’immagine o un video e incollali in un’app su un altro dispositivo.

Accedi in un attimo con Sblocco automatico.
• Quando indossi il tuo Apple Watch, accedi automaticamente al Mac senza inserire la password.

Accedi dall’iPhone ai file che hai sul Mac attivando Scrivania e Documenti di iCloud.
• Archivia automaticamente su iCloud i file che hai sulla Scrivania e nella cartella Documenti, e riaprili quando vuoi da tutti i tuoi dispositivi.
• Sincronizza la Scrivania e la cartella Documenti per ritrovarle identiche su tutti i tuoi Mac.



Recupera spazio sul Mac con Archiviazione ottimizzata.
• Archivia automaticamente su iCloud i file meno usati e scaricali solo quando serve.
• Usa gli strumenti aggiuntivi per recuperare altro spazio eliminando i file che non ti servono.

Tieni sotto controllo la Scrivania attraverso i pannelli nelle app.
• Usa i pannelli per gestire le finestre di Mappe, Pages, Keynote, Numbers e tante altre app.
• Utilizza i pannelli anche nelle app di altri sviluppatori; non servono aggiornamenti.

Tieni d’occhio una partita imperdibile o il tuo video preferito con Picture in Picture.
• Sposta la finestra di un video da Safari o da iTunes sulla tua Scrivania e continua la visione mentre lavori.
• Sposta la finestra Picture in Picture in un angolo dello schermo; resterà al suo posto anche se passi da uno spazio all’altro o lavori a tutto schermo.

Rivivi i tuoi ricordi più belli nella libreria Foto.
• Riscopri le tue vecchie foto con la funzione Ricordi, e rivivi i momenti indimenticabili e quelli dimenticati.
• Visualizza le tue foto in base a chi vi appare. Grazie all’evoluta tecnologia di riconoscimento dei volti, Foto raggruppa automaticamente gli scatti che ritraggono la stessa persona.
• Fai delle ricerche tra le tue immagini in base a quello che hai fotografato (per esempio spiagge, cani, concerti); il motore di ricerca intelligente riconosce anche oggetti e situazioni.
• Ripercorri i tuoi servizi fotografici in giro per il mondo su una mappa interattiva.


Scarica iTunes e goditi il nuovo mondo di Apple Music.
• Trova subito i tuoi brani preferiti con la nuova interfaccia di Apple Music.
• Allarga i tuoi orizzonti musicali con le playlist curate da professionisti e i consigli basati sulla musica che ti piace.

Vivacizza le conversazioni in Messaggi.
• Guarda le anteprime delle pagine web e i video online direttamente nella conversazione.
• Rispondi al volo ai messaggi con i Tapback.
• Esprimiti più chiaramente con emoji tre volte più grandi.

Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutte le lingue o in tutte le aree geografiche. Alcune funzioni hanno particolari requisiti hardware. Alcune funzioni richiedono un piano di archiviazione iCloud.

fonte: it.wikipedia.org

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutto il materiale è di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.