SME Server

SME Server (nato dal progetto e-smith della Mitel Network Corporation) è una distribuzione linux attualmente basata su CentOS. Espressamente studiata per le esigenze delle piccole e medie imprese include tra l’altro: condivisione di file e stampanti, gestione posta aziendale con antivirus ed antispam, web server ed autenticazione utenti.
Una caratteristica peculiare della distribuzione è quella di adottare per la generazione e la modifica dei file di configurazione un sistema interno di template.

Le versioni 7.x sono basate su CentOS 4, quelle 8.x sono basate su CentOS 5 e la serie 9.x su Centos 6.
Il 26 maggio 2010 è stata rilasciata la versione stabile 7.5. Il 25 maggio 2012 è stata rilasciata la versione 8.0. Il 30 giugno 2014 è stata rilasciata SME Server 9.0 basata su CentOS 6.5.
Caratteristiche principali
Condivisione File: Ogni utente del sistema ha a disposizione una propria area personale di lavoro riservata, inoltre può condividere aree comuni con altri utenti.
Condivisione Stampanti
Condivisione collegamento Internet: Il server opera come gateway tra la rete Internet e la rete locale, fornendo un punto di accesso centralizzato verso il web.
Firewall: SME Server protegge la rete interna aziendale dagli accessi provenienti da Internet operando da primo livello di difesa.
Server di posta: È disponibile un vero e proprio server di posta in grado di gestire un numero illimitato di caselle e-mail e di domini secondari. Il server è anche in grado di prelevare le e-mail da caselle di posta di altri provider e di smistarle verso gli account locali. Supporta i protocolli: IMAP, POP3 e SMTP. Nel servizio è integrato ClamAV come Antivirus e SpamAssassin per la riduzione delle e-mail Spam.
Webmail: L’accesso alla casella di posta elettronica può essere effettuato attraverso un qualunque web-browser e da una qualsiasi postazione Internet attraverso un canale cifrato.
Accesso Remoto: Le aziende che operano con sedi distaccate o telelavoratori possono scegliere tra diverse modalità di connessione remota cifrata: PPTP, VPN o SSH (Secure Shell).
Web Server: Integra Apache, PHP e MySQL
Raid: SME Server è in grado di gestire, in base ai dischi fissi disponibili, diverse modalità RAID software; è comunque consigliato il livello minimo Raid 1
Backup: È possibile schedulare il backup su unità nastro, hard disk USB, NAS o su pc della rete; è inoltre possibile integrare software di backup di terze parti.
Updates: Tramite l’interfaccia web è possibile controllare la disponibilità di aggiornamenti e deciderne l’installazione.
Espandibilità: L’architettura del sistema è studiata per rendere facile la manutenzione e la configurazione dei pacchetti software che lo compongono.
Esistono un gran numero di pacchetti che sono stati integrati nell’ambiente SME server tra questi: Asterisk VoIP e PBX, HylaFax server fax, DansGuardian web filtering, Joomla CMS, Jinzorra jukebox, Mediawiki, Thin client, OsCommerce per il commercio elettronico.

Curiosità: la distro italiana NethServer è un fork dello SME Server.

Principali pacchetti software inclusi
Apache
Qmail
Djbdns e dnscach
Proftpd
Samba
SSH, PPTP, HTTP over SSL
Flexbackup
Horde

fonte: it.wikipedia.org

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutto il materiale è di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.