Structured Query Language

In informatica SQL (Structured Query Language) è un linguaggio standardizzato per database basati sul modello relazionale (RDBMS) progettato per:
creare e modificare schemi di database (DDL – Data Definition Language);inserire, modificare e gestire dati memorizzati (DML – Data Manipulation Language); interrogare i dati memorizzati (DQL – Data Query Language); creare e gestire strumenti di controllo ed accesso ai dati (DCL – Data Control Language).

Algebra relazionale

L’algebra relazionale e il collegato calcolo relazionale fanno parte dell’insieme di linguaggi che permettono di esaminare le query (interrogazioni) da effettuare nell’ambito della gestione di un database. L’algebra relazionale è un linguaggio procedurale, cioè una descrizione della procedura da attuare per ottenere il risultato. Il calcolo relazionale invece è un linguaggio dichiarativo, che permette di descrivere le proprietà del risultato invece che il modo per ottenerlo. Il risultato può essere calcolato sia sulle tuple (i singoli record che compongono la tabella) che sui domini (campo di applicazione della tabella).

Base di dati

In informatica, il termine base di dati o banca dati (a volte abbreviato con la sigla DB dall’inglese data base), indica un insieme di dati, omogeneo per contenuti e per formato, memorizzati in un elaboratore elettronico e interrogabili via terminale utilizzando le chiavi di accesso previste.

Database management system

In informatica, un Database Management System, abbreviato in DBMS o Sistema di gestione di basi di dati è un sistema software progettato per consentire la creazione, la manipolazione (da parte di un amministratore DBA) e l’interrogazione efficiente (da parte di uno o più utenti client) di database (ovvero di collezioni di dati strutturati), per questo detto anche “gestore o motore del database”, e ospitato su architettura hardware dedicata (server) oppure su semplice computer.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutto il materiale è di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.